Ricostruzione locali del centro formativo St. John Bosco

PROGETTO N° 281/2017

(finanziato con fondi 5X1000 dello Stato Italiano)

RESPONSABILE DEL PROGETTO: P. DE IACO COSIMO             
RESPONSABILE PER L’ESECUZIONE: P. DE IACO COSIMO        
LUOGO DI REALIZZAZIONE: LIRA – UGANDA    

INFORMAZIONI GEO/DEMOGRAFICHE            

281 00L’Uganda è un paese senza sbocco sul mare nell’Africa orientale.
Confina a nord con il Sud Sudan, a est con il Kenya, a ovest con la Repubblica Democratica del Congo, a sud con la Tanzania.
Le lingue ufficiali sono l’inglese e lo swahili.
La Missione di Ngetta ubicata nel distretto di Lira nel nord dell’Uganda, zone tra le più martoriate dalla guerra civile durata più di 20 anni ed ancora oggi esposta alle incursioni barbariche dei guerriglieri. Il 50% della popolazione ha meno di 14 anni e la vita media di 48 anni.
L’economia è basata principalmente sull’agricoltura, in particolare l’80% della popolazione pratica un agricoltura di sussistenza.
Si coltivano miglio, mais, manioca, arachidi, fagioli, sorgo, patate dolci oltre all’entrata anche di altre coltivazioni come il riso, i semi di girasole, i semi di soia.
Il bestiame era una grande fonte di ricchezza, andata in disgrazia a causa dei continui saccheggi durante gli anni delle guerriglie. Oggi troviamo allevamenti di maiali, galline, bovini, ovini.
L’industrializzazione è ad un livello molto basso. Le uniche fabbriche presenti sono tutte coinvolte nella trasformazione dei prodotto alimentari derivanti dall’agricoltura.
Dal 1972 sorge il Centro formativo St. John Bosco, seguito sin dagli esordi dai Missionari Comboniani

OBIETTIVO DEL PROGETTO

L’obbiettivo del progetto è di continuare ad offrire un prezioso servizio nel campo della formazione di leaders, attraverso l’organizzazione di corsi triennali e corsi più brevi di aggiornamento/perfezionamento.

REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Durante la sanguinosa guerra civile che ha colpito il nord Uganda (1986-2007), alcuni locali del centro sono stati occupati dalle forze dell’ordine per la sicurezza della popolazione e per scoraggiare i saccheggi.
Quando le forze dell’ordine hanno abbandonato i locali, li hanno lasciati in condizioni piuttosto precarie. Da qui la necessità di ristrutturare questi locali e di aggiungerne altri dato il numero sempre crescente di persone che mirano ad entrare in questo centro di formazione.

COSTO DEL PROGETTO

IMPORTO

€ 10.000,00

 

Progetto 281/2017: Ricostruzione locali del centro formativo St. John Bosco

Tags: africa, Uganda, Lira

Ultime notizie

Lele Ramin sempre a fianco dei popolo indigeni

Lele Ramin sempre a fianco dei popolo in…

20-09-2018

Nei momenti più difficili de...

Vogliamo dirti che siamo con te

Vogliamo dirti che siamo con te

07-09-2018

Lettera aperta al papa della congre...

Africa occidentale: tour diplomatico di Angela Merkel

Africa occidentale: tour diplomatico di …

30-08-2018

Per ragioni diverse da quella della...

Invertiamo la rotta, troppi bambini rifugiati senza istruzione

Invertiamo la rotta, troppi bambini rifu…

29-08-2018

Quattro milioni di bambini rifugiat...

Senegal: 85 intenzionati a candidarsi alle presidenziali del 2019

Senegal: 85 intenzionati a candidarsi al…

28-08-2018

Le elezioni presidenziali si terran...

Il pentafascioleghismo cresce dal basso, con danni

Il pentafascioleghismo cresce dal basso…

24-08-2018

Dicono che non dovremmo più ...

Materie prime: i paesi africani alzano la testa

Materie prime: i paesi africani alzano l…

24-08-2018

«Non vogliamo i vostri aiuti ...

Europa e migranti, una geopolitica fallimentare

Europa e migranti, una geopolitica falli…

23-08-2018

Il caso della nave Aquarius, lo sco...

La propaganda razzista è di nuovo qui

La propaganda razzista è di nuovo qui

22-08-2018

Ottant’anni fa l’Italia...

Stabilità, due sfide per Yaoundé

Stabilità, due sfide per Yaoundé

21-08-2018

Nell’estremo nord del Camerun...

Il successo contestato di Mnangagwa

Il successo contestato di Mnangagwa

03-08-2018

Il leader dello Zanu-Pf ha ottenuto...

Commercio interafricano fermo a 126 miliardi di dollari

Commercio interafricano fermo a 126 mili…

02-08-2018

C’è stata una crescita...

logo

MONDO APERTO ONLUS
Missionari comboniani
RAPPRESENTANTE LEGALE: P. CODIANNI LUIGI FERNANDO
Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: onlusmccj@comboniani.org